SLITTA L’OBBLIGATORIETÀ DEL MARCHIO DI CONFORMITÀ UKCA

Studio Del Nevo
“Il governo UK ha fatto slittare al 1° gennaio 2023 (al posto dell’originario 1° gennaio 2022) l’inizio dell’obbligatorietà del marchio di conformità UKCA necessario sui mercati della Gran Bretagna (Inghilterra, Scozia e Galles) per i prodotti che finora hanno ottenuto la marcatura CE. Tale posticipazione è frutto dell’esigenza di favorire le aziende UK già alle prese con la pandemia e con l’uscita del paese dalla UE.

Anche le ditte italiane potranno godere di un anno di tempo in più per prepararsi a usare la marcatura UKCA e adeguarsi alla nuova normativa. Fino al 1° gennaio 2023 potranno continuare a vendere sul mercato britannico le merci marcate CE.”
Questo sito web utilizza i cookie e richiede i tuoi dati personali per migliorare la tua esperienza di navigazione.