ORIGINE PREFERENZIALE – LE REGOLE TRANSITORIE DELL’ACCORDO PANEUROMEDITERRANEO (PEM)

Studio Del Nevo
Alcuni dei Paesi aderenti alla Convenzione PEM hanno deciso di iniziare ad applicare in anticipo, sin dal 01.09.21, nuove norme in merito all’origine preferenziale.

Questa soluzione temporanea consente alle imprese appartenenti ai Paesi che hanno anticipato l’entrata in vigore delle nuove regole di beneficiare già di norme di origine modernizzate, semplificate e più flessibili.

A tal fine, i protocolli sull’origine contenuti in ciascun accordo commerciale bilaterale firmato dall’UE e dai diversi partner sono stati modificati inserendo le regole transitorie, ferma restando la validità delle attuali regole della Convenzione PEM.

La data prevista per l’applicazione delle norme transitorie è il 1° settembre 2021. Le informazioni sui Paesi che le applicano saranno rese pubbliche e aggiornate regolarmente sul sito della UE.

I due insiemi di norme di origine (le tradizionali regole PEM già da tempo in vigore e le nuove regole transitorie) coesisteranno tra i Paesi contraenti.
Gli operatori economici potranno dunque scegliere tra le norme di origine applicabili nell’area paneuromediterranea:

– le attuali norme della Convenzione PEM 

– le norme di origine transitorie.

NB: prima di optare per le regole di origine transitorie, gli operatori economici dovrebbero considerare i diversi partner coinvolti nel flusso commerciale per capire se sono già applicabili o meno le nuove regole transitorie (tutti i Paesi coinvolti nel flusso dovranno avere ratificato le nuove regole transitorie)

Questo sito web utilizza i cookie e richiede i tuoi dati personali per migliorare la tua esperienza di navigazione.