Marocco – Controlli di conformità

Studio Del Nevo
Dal mese di febbraio 2020,  il governo marocchino ha deciso di esternalizzare i controlli di conformità per un’estesa lista di prodotti industriali importati, sulla base di valutazioni ed esigenze relative alla protezione del consumatore, alla fluidificazione degli scambi e alle necessità di garantire trasparenza e leale concorrenza tra gli operatori economici.
Circa l’80%  dei prodotti industriali importati nel Paese deve dunque essere accompagnato da certificati di conformità rilasciati nel Paese di origine del prodotto stesso, da una delle seguenti tre società europee, selezionate dal governo marocchino Applus Fomento, Bureau Veritas, TÜV.
Inoltre, anche la marcatura C م dei prodotti elettrici, elettronici e dei giocattoli si è resa obbligatoria per tutti i prodotti che hanno un sistema elettronico/elettrico, nonché per i giocattoli in conformità con la Legge nr. 24-09 relativa alla sicurezza del consumatore.
Questo sito web utilizza i cookie e richiede i tuoi dati personali per migliorare la tua esperienza di navigazione.