• ORIGINE DELLA MERCE

    preferenziale e non preferenziale

  • Seminari e corsi di formazione

  • Consulenza in materia doganale

Area utenti

Par avere accesso ai documenti riservati, occorre effettuare il login.

Società di servizi per l'estero e disbrigo pratiche

INTRA PDF GUIDA

CORSOintra

Indicazioni operative relativamente alla gestione dei procedimenti amministrativi di competenza dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli nel periodo emergenziale causato dal COVID-19.  
 
Nel dettaglio: modalità di gestione delle attività istruttorie da espletare a fronte di istanze ed autorizzazioni gestite dal sistema CDMS e del rilascio dello Status di esportatore autorizzato, favorendo il ricorso ad istruttorie condotte in ufficio su base documentale.  
 
Si indica la possibilità, per l’Ufficio, di avvalersi di riscontri già effettuati, potendosi limitare ad acquisire solo gli specifici elementi integrativi di cui non fosse già in possesso.   
Pertanto, qualora gli Uffici dispongano già della documentazione occorrente ed abbiano sufficienti elementi istruttori, potranno avvalersene per procedere al rilascio dell’autorizzazione.  
L’acquisizione di ulteriori specifici elementi documentali potrà del caso avvenire anche d’ufficio, facendone richiesta all’esportatore”   Proseguendo poi nella parte relativa al rilascio delle prove di origine e facendo seguito ad una analoga richiesta della Commissione, veniva rinnovato l’invito “a promuovere il più ampio utilizzo possibile dello Status di esportatore autorizzato, al fine di facilitare la produzione di prove dell'origine in alternativa alla certificazione cartacea. In tal modo, infatti, si superano le difficoltà connesse al periodo emergenziale e, al contempo, si garantisce il rispetto delle procedure previste nei singoli accordi commerciali,        
                                       
Appare evidente l’intenzione di garantire agli operatori economici di poter usufruire dei benefici previsti dai vari accordi commerciali, garantendo al contempo sia la correttezza delle procedure che la tutela della salute del personale coinvolto nelle attività istruttorie.   Ciò premesso, codesti Uffici adotteranno ogni misura per favorire l’acquisizione su base documentale dei dati ritenuti necessari ai fini del rilascio dello Status di esportatore autorizzato, eventualmente integrando le suddette acquisizioni con forme di contraddittorio da remoto (es. videoconferenza) con i rappresentanti aziendali,  al fine di conseguire:   - la riduzione del rilascio dei certificati cartacei; - la riduzione del rilascio dei certificati in copia, - la riduzione dei contatti tra operatori e personale ADM.  
Eventuali accertamenti tecnici, potranno comunque essere effettuati in un momento successivo o comunque nell’ambito delle normali attività di controllo sull’utilizzo della dichiarazione di origine su fattura.
 
Ogni eventuale criticità dovrà essere tempestivamente segnalata alla scrivente.