• ORIGINE DELLA MERCE

    preferenziale e non preferenziale

  • Seminari e corsi di formazione

  • Consulenza in materia doganale

Area utenti

Par avere accesso ai documenti riservati, occorre effettuare il login.

Società di servizi per l'estero e disbrigo pratiche

INTRA PDF GUIDA

CORSOintra

Dal 1° gennaio 2020, i paesi e territori d’oltremare, PTOM, dovranno applicare il sistema REX, in sostituzione dell'attuale certificato di circolazione EUR.1

L’Agenzia delle Dogane lo ha reso noto con un comunicato stampa del 13 dicembre 2019: diversamente dal Sistema di preferenze generalizzate (SPG), la DAO (Decisione sull'associazione d'oltremare) non prevede un periodo transitorio in cui saranno ritenuti validi entrambi i sistemi.

La Decisione 2013/755 /UE del Consiglio, del 25 novembre 2013 prevede l'applicazione del sistema degli esportatori registrati (REX) per la compilazione delle dichiarazioni di origine per le merci originarie sia dei Paesi e Territori d’Oltremare (PTOM) sia dell'UE.

PTOM (Groenlandia,— Nuova Caledonia e dipendenze,— Polinesia francese,— Terre australi e antartiche francesi,— Isole Wallis e Futuna,— Mayotte,— Saint-Pierre e Miquelon,— Aruba,— Antille olandesi:— Bonaire,— Curaçao,— Saba,— Sint Eustatius,— Sint Maarten,— Anguilla,— Isole Cayman,— Isole Falkland,— Georgia del Sud e Isole Sandwich del Sud,— Montserrat,— Pitcairn,— Sant'Elena, Isola Ascensione, Tristan da Cunha,— Territori dell'Antartico britannico,— Territorio britannico dell'Oceano Indiano,— Turks e Caicos,— Isole Vergini britanniche — Wallis e Futuna) dovranno applicare il sistema REX come già in atto con Canada e Giappone.