• ORIGINE DELLA MERCE

    preferenziale e non preferenziale

  • Seminari e corsi di formazione

  • Consulenza in materia doganale

Par avere accesso ai documenti riservati, occorre effettuare il login.

Società di servizi per l'estero e disbrigo pratiche

INTRA PDF GUIDA

CORSOintra

flag euSi segnala la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea del 13.06.2017 del “Regolamento di esecuzione (UE) 2017/989” della Commissione, dell’8 giugno 2017.

Tale regolamento interviene a modificare alcune disposizioni del “Regolamento di esecuzione (UE) 2015/2447” (RE), che reca le modalità di applicazione di talune disposizioni del Codice doganale dell’Unione.

Le nuove disposizioni entrano in vigore il giorno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell’UE e, dunque, a partire dal 14.06.2017. Trattandosi di un regolamento dell’UE, si ricorda che esso è obbligatorio e direttamente applicabile in tutti gli Stati membri.

• Dichiarazioni a lungo termine del fornitore – un’unica dichiarazione a copertura di più invii di merci per le quali si prevede che abbiano tutte lo stesso carattere originario (rif. art. 62 Reg 2015/2447).

L’operatore può rilasciare un’unica dichiarazione a copertura di più invii di merce (art.64, par.1, codice doganale)

La NUOVA dichiarazione riporta 3 date:

1) Data del rilascio (data in cui è stata compilata)
2) Data di inizio di validità che non può essere anteriore a 12 mesi alla data del rilascio o posteriore a 6 mesi dopo tale data
3) Data di termine del periodo che non può essere posteriore a 24 mesi dopo la data del rilascio

La nuova formulazione delle dichiarazioni di origine preferenziale consente al fornitore di rilasciare un’unica dichiarazione che copra contemporaneamente le merci consegnate entro la data del rilascio della dichiarazione sia quelle consegnate dopo tale data.